COS'È LA PSICOTERAPIA

E' un percorso di cambiamento che parte da una comprensione della persona (pensieri, emozioni, sensazioni fisiche e comportamenti), del significato che lei attribuisce agli eventi della sua vita e dei fattori che le creano malessere. Inizia da un primo colloquio di consulenza: lo psicoterapeuta accoglie la persona e dialoga con lei per comprenderla, a partire dai motivi che l'hanno portata a chiedere un appuntamento. Con ciò si ottiene un primo quadro della situazione e si valuta se fissare un altro incontro e iniziare un percorso comune, stabilendone gli obbiettivi. La psicoterapia si svolge con una serie di colloqui psicologici a cadenza settimanale. Attraverso il dialogo con lo psicoterapeuta la persona rielabora pensieri, emozioni e schemi di comportamento, sperimenta un diverso modo di sentire, arriva a vedere le cose da altre prospettive, trova nuove soluzioni e possibilità di azione. Ciò interrompe i circoli viziosi che le creano malessere nel rapporto con se stessa e con il mondo e che alimentano i sintomi. In tal modo, può riprendere in mano la sua vita con un nuovo senso di serenità e uno sguardo più positivo sul futuro. 

Un lavoro comune che non avviene "sulla" persona ma "assieme" alla persona, in un clima di accoglimento empatico e non giudicante.  Dove l'interesse umano e professionale è rivolto all'individuo nel suo insieme, alle sue risorse e potenzialità, nel rispetto della sua unicità e di ciò che lui stesso desidera cambiare.